http://www.annalisasilingardi.it/

domenica 29 maggio 2011

,,,senoncifosse







 Se non ci fosse il cielo

Che gioca
Cangiati sorprese

Se non ci fosse il bosco
Di  luce di ombra di suono
Un po’ di spavento

Se non ci fosse acqua
Che libera
Ogni legatura

Se non ci fosse….
Faccia che ride
Io non ci sarei.





2 commenti:

Milo ha detto...

Il cielo più sorprendente per me è quello della notte. Rimango ad osservarlo per ore a volte (Oibò!... la solita insonnia! ;-))
L'acqua ti libera da ogni legatura, ma quella salata... ti fa suo schiavo! ;-)

Un forte abbraccio!

:) :) :)

annalisa silingardi ha detto...

,,,bella schiavitù la tua...invidiosaaaa.....Baci