ANNALISA SILINGARDI

ANNALISA SILINGARDI ARTIST AND POETHESS

domenica 6 gennaio 2019

,,,creaturasilente






,,,creaturasilente

 

Creatura silente

Con vertigine a specchio

Rompe la vacuità dell’ombra

Spessore di germogli vivi in attesa

Distesi sul silenzio

Predano fiocchi di luce

Per ritrovare prati colmi di luce

Nell’imminente morbida rinascita.

 



 

 





,,,dicapriccioumano








  1. ,,,dicapriccioumano


  2. Di capriccio umano

  3. Il dado gioca

  4. I numeri dei desideri

  5. Una dieci cento  incursioni

  6. Nei sogni

  7. Nondimeno contaminati

  8. Da nostalgie smarrite

  9. Nei giorni di luce

  10. Oggi disarmate

  11. Dall’inverno gelido

  12. Si gioca l’insondabile tra i rami spogli.



lunedì 17 dicembre 2018

,,,ildoloreèscandaloso






,,,ildoloreèscandaloso

Il dolore è scandaloso
La scatola dello sconforto
Della pena dell’abbattimento
È  satura di sdegno
C’è un piccolo mondo
Col grembo di cattiveria pregno
Invece
Vogliamo essere poveri di lamento
Aperti come il vento
Raccogliere luce nel bicchiere
Che libera farfalle al cielo.



,,,ilsilenziosovuoto







,,,ilsilenziosovuoto

Il silenzioso vuoto
Non ottiene ascolto
Creatura intrusa è
Creatura viva
Sfratta ciò che è spento
Accende lo splendore
Che si rivela al soffio



domenica 25 novembre 2018

,,,puntandoilcielo





 

,,,puntandoilcielo

 

Come l’albero

Che sa tutto del crescere

Conosci il volo

Che primavera chiama

E stai puntando il cielo

Lasci l’onda che affoga

Guardinga nella nebbia

E  avvolge nel velluto il sonno

Nel metrico riposo dell’orizzonte.

 



 



ù

,,,maliziaoforseno






,,,maliziaoforseno

Pare l’eccesso della furberia
Opera con malizia
O forse no
L’intreccio srotola e riavvolge
A gentil richiesta
L’equivoco di doppia servitù
Con inesauribile mancanza di vero
È un tempo caduto nel piccolo

lunedì 29 ottobre 2018

,,,ètempodifragore






,,,ètempodifragore

Il tempo plumbeo dei ristagno
In resa a livori sopiti
Del buio spesso di chiusura
Sipario nero sulla ragione
Nei ghetti di chi respira fumo
In promesse generosamente rimestate
Invece
È tempo di fragore
Di facce  vere nemiche della  dimenticanza
Pronte a fiorire.




,,,,,,altreluci






,,,altre luci

Forse venti nuovi
Ed altre luci
Attendono
E l’allegria alta e radiosa
Che non pesa
Sui fianchi deboli del mondo
Spogliata dall’equivoco
Di narrazioni bugiarde
Cadrà per terra la maschera dell’odio.