ANNALISA SILINGARDI

ANNALISA SILINGARDI ARTIST AND POETHESS

mercoledì 15 novembre 2017

,,,balbettii


,,,balbettii

Guarda
L’ondeggiare del balbettio della luce
In direzione inverno
Annichiliscono gli ultimi raggi di colore
Ultimi indizi
Di brama di luce
Il colore si sostiene
Con lo sguardo rivolto al cielo
Il luogo non luogo
Che abbraccia tutte le stagioni.





,,,colorelimpido




Questo giorno
S’inchina al colore limpido
Che non si consumi in fretta
Che si insinui
Nelle colorate dimore
Che accolgono il sonno del gelo
Ancora un poco
Che resti
A perforare lo spazio fra le cose.


www.annalisasilingardi.it 

domenica 29 ottobre 2017

,,,ilcoloredfellaquiete





,,,ilcoloredellaquiete

Ha il colore della quiete
Annega e si dissolve
Accosta l’inverno
Non più cicli marcati
Dissolvenza

Nell’inquietudine dell’attesa
Ricettiva nel silenzio inquieto
Che sfuma
Nel regno interposto
Tra veglia e sonno

,,,inappellabile








,,,inappellabile

Ostenta il trionfo imperituro
Del potere
Violenza
Inappellabile imperscrutabile
Dalla voce dei cuori vivi

Allude a facili traguardi
Di ordinaria follia
Satura di proliferante fragilità
Vacilla
All’attacco dei cuori forti





venerdì 6 ottobre 2017

,,,.alidipensiero










,,,alidipensiero

Incalzano ali di pensiero
Su emozioni sdrucciole
L’infinito litiga
Con la  carezza della foschia

Come brivido dell’anima
Il cipresso s’innalza
E allaga  il cuore
Nello sfiorare ansie dimenticate.








,,,senzafreni








,,,senzafreni

Vorrei strappare a morsi
Questo largo respiro
Questa calma  dilatata
Chiama tempesta
Emozioni
Vogliono sciogliere gli ormeggi
 Per andare ovunque
Senza freni
Si  squaglia il cuore
Dunque.

domenica 27 agosto 2017

,,,cielodenso



,,,cielodenso

Con cielo denso di sfondo
Nello sfiorare luce
E perfezione del fiore
E carezza della misteriosa sfinge
Che racchiude emozioni

Nel luogo invisibile
Dove s’incrociano i pensieri
Senza direzione
Languore senza causa
Attraversa il sentire.









,,,ilgesto








,,,ilgesto

Lì il gesto impara la grazia
Il soffio
Incarnato in luce e fiore
Scivola nell’incanto
Che riflette il dono
E danza come ventaglio
E vibra
Le mani ora
Disegnano a festa il bello.