ANNALISA SILINGARDI

ANNALISA SILINGARDI ARTIST AND POETHESS

mercoledì 19 dicembre 2012

,,,Chissàseiltempo




Chissà se il tempo
ripara le cose
sotto questa neve
bianca

Questi alberi spogli
dal profumo dolente
mio specchio
d'incurabile vulnerabiltà

Scivola occhio
 su
questa brillantezza acustica
d'acqua

Ti ho conosciuta luce
che sfuggi il giorno
con una macchia
di  tenero rosa

Mi hai sorpresa
a  sgranare desideri
che galleggiano
ancora senza posto

E' gran delizia
l'affanno
nel frantumare l'inverno
dei miei passi.

,,,dipuroalito





Ho fatto molti sogni
di puro alito
qualcuno
l'ho tenuto per souvenir

Altri
governano il mio mondo
liquidi e impetuosi
luce improvvisa che sfugge

Ho visto anche
luce lenta
che rivela il fondo
interni non verbalizzabili

Verbi indecisi
gelo a tradimento
ho visto quiete
tempesta indecisa

Un mondo inerte
accendersi alle domande
ho visto energia
nel bacio della luna.


martedì 4 dicembre 2012

,,,allastrada






Senza parola
è il peso più decadente
che ho sopportato
allora io vado alla strada

Rivolto lo sguardo
dalle catene pesanti
poi vado al senso del mondo
una vastità sconfinata

I sandali al sole
come essere pronti
per ogni giorno di vita
per sempre

il fondo s'imperla di luce
c'è tutto il coraggio
per ogni volo
per camminare sulle vertigini

Un sospiro leggero
di scarponi interiori
venuti in soccorso
al fondo in disordine.


,,,èluna





Tenere il cielo lassù
in grande bellezza
tra l'ombra azzurrina
che schiarisce nel viola

Il punto d'uscita
senza cadere
di stupito entusiasmo
è luna

E' ora
di potature essenziali
è l'ora dello sbigottimento
per un sottosopra leggero

Qui circola
un bello che salva
o luna luna
facciamo le fusa.