ANNALISA SILINGARDI

ANNALISA SILINGARDI ARTIST AND POETHESS

lunedì 9 maggio 2011

,,,questastranezza




Questa stranezza
Che ci separa dal limbo
Questo disordine
Separazione

Queste gocce di sangue
Si sciolgono in acqua cristallina
E’ cielo imbrattato d’ombra
Morde luce e abbaglio

E’ sfinimento
Carezza buia
Per questa mancanza
Ho deposto il pensiero.



2 commenti:

Milo ha detto...

Ciao Annalisa!

Dal mio punto di vista, io interpreto questa "stranezza" come "The Dark Side of the Universe" (parafrasando i Pink Floyd)...

E poi, quando è la luce a prevalere sul caos (e solo in cicli effimeri) si tratta davvero di luce o è solo abbaglio?

(Non c'è una sola tua poesia che non mi abbia profondamenmte colpito.)

Un abbraccio!

annalisa silingardi ha detto...

,,Già!...c'è comunque questo mio preferire l'alternarsi dell'ombra e della luce o abbaglio nel caos, al limbo.:-))