ANNALISA SILINGARDI

ANNALISA SILINGARDI ARTIST AND POETHESS

sabato 23 aprile 2016

,,,c'ègiàtepore








,,,c’ègiàtepore

C’è già tepore
Come guardare meglio
Come raccogliere oltre il silenzio
Dettagli

Il riso fa nido in  gola
Non tace lo  scroscio degli umori
Dolci e irriverenti
Come l’ovatta dello  zucchero filato

La rugiada è ancora sul filo d’erba
Rovista il cuore
Sul quale innalzo le mie tende
poso le mie labbra.



,,,dispostiacielo








Gli affreschi disposti a cielo

Orlati dall’accanimento della luce

Appena decifrati nei dettagli



Indietreggia il tempo

Sui pennelli rapidi

Nell’incalzare dei racconti



Tutto è colmo di colore

Dentro un passato prossimo

Di traccia che resta.