ANNALISA SILINGARDI

ANNALISA SILINGARDI ARTIST AND POETHESS

lunedì 21 marzo 2011

,,,asfinimento





Non rubateci
Le trincee colorate dei sogni
La stretta dei lupi
E’ qui

Rosso di terra e di cielo
Il ventre del lupo
È un punto oscuro
Le parole hanno odore feroce

Desolata terra che rigurgiti
Il nostro veleno
Ora
Tu piangi a sfinimento



5 commenti:

Milo ha detto...

Bellissima! E non mi aspettavo di meno. Ogni tua poesia riesce a dare un brivido!

E' cosa rara!

Un abbraccio!

annalisa silingardi ha detto...

..eh! anche la terra avvelenata da i brividi. :-))

Demetra ha detto...

tutti abbiamo un lato oscuro , la lotta e nel riusce a conviverci

annalisa silingardi ha detto...

,,Ciao Demetra, è necessario anche trovarlo, riconoscerlo, capirlo spesso si vive nell' "in-coscenza "...:-))

annalisa silingardi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.