ANNALISA SILINGARDI

ANNALISA SILINGARDI ARTIST AND POETHESS

sabato 20 novembre 2010

,,,impronte





S’è messa muta
Questa coscienza di gregge urlante
Per sè
A sbattimento del dolore altro
A sbattimento di porta

Questa gente affamata di sé
Ha occhi asciutti
Nulla si spreme dagli occhi dei lupi
Vocazione di sé
Il vacuo invita


Partenze
Ho trovato le mie impronte
In ogni stazione
A rifar conti di vita
Via da qui.,

2 commenti:

cosimo ha detto...

Passiamo nella nostra vita ed in quella degli altri sempre a lasciare impronte di noi. Impronte di ogni tipo..
Buona serata

annalisa silingardi ha detto...

Ciao Cosimo, a volte spariscono le impronte sopratutto nelle stazioni, quando si parte...e si confondono con altrw mille..Gazie