http://www.annalisasilingardi.it/

lunedì 12 aprile 2010

,,animaspessa



Per me 
che ogni spazio immenso
mi fiorisce dentro
per me 
che anche in mare cupo
vedo  splendore


un  freddo scintillio
signore clandestino
è un respiro 
che apre la gola
e inghiotte argenteo riflesso

scompone
l'ordine asfissiante
laggiù
si specchiano lembi e i  loro resti
sono creatura
che non sopporta l'anima spessa
la crosta.

2 commenti:

UIFPW08 ha detto...

Annalisa scrivi veremente bene adoro le tue poesie. anche se spesso non commento..
Ciao

annalisa silingardi ha detto...

Maurizio,,come ti capisco!,, sono sempre di corsa anch'io e vorrei commentare tante volte, purtroppo ho a malapena tempo per respirare..