http://www.annalisasilingardi.it/

lunedì 30 gennaio 2012

,,,undondolio






E’ un dondolio di bianco che avanza
Su ombre intirizzite
Sfiora inghiotte scaccia
Contorni e forme

Sul ciglio dello spazio che scompare
L’assenza apre alla magia
E  vola a caso giocando a nascondino
Come drappi bianchi alle pareti a bere luce.



2 commenti:

Milo ha detto...

Ho abitato tra le risaie in un periodo lontano della mia vita. Giocavo anch'io "di nebbia", ma ero un ragazzo e tutto sembrava così bello.
Per fortuna tu "sei" (e sarai sempre) una giovane ragazza che sa (e saprà sempre)scorgere questa bellezza.

Un abbraccio.

annalisa silingardi ha detto...

...woww che complimento! in effetti tutti mi giudicano tale, " di testa " naturalmente. Quando vengono a conoscenza della mia vera età, qualcuno si preoccupa. ( parlo del mondo virtuale naturalmente). :-)))