http://www.annalisasilingardi.it/

venerdì 21 gennaio 2011

,,,presa








Del tuo calore
Arrossivo
Mia roccaforte assediata
Presa
A sorsi e morsi

Le dita a tortura
Lentissimo morso
Denso
Adescava tremori fuggitivi
Poco a poco

Le sbigottite palpebre
Chiudevano a scrigno
Gli occhi tesi ad ascoltare
Viole violini e trombe
Sulla pelle.



8 commenti:

Only Me ha detto...

sensuale, emotiva.
intrigante.

annalisa silingardi ha detto...

,,,eh! Only, ogni tanto anche noi vecchiette....

annalisa silingardi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Only Me ha detto...

Anna,

non ci sono limiti temporali eh.
non per tutti almeno :)

Roberta ha detto...

LA musica dell'amore!:-D
un abbraccio

Milo ha detto...

Ciao!

Le tue poesia d'amore sono grandi e potenti!

Un abbraccio!

:) :) :)

annalisa silingardi ha detto...

,,,ehm..Scusate il ritardo,sono stata impegnatissima..
Ciao Roberta,,e grazzzie e come Neruda posso dire 'Confesso che ho vissuto' (meno male)...un abbraccio

annalisa silingardi ha detto...

Ciao Milo,,,è l'amore che è potente :-))) (meno male)